prattico_logo.jpg (17285 byte)

panorama vigneti.jpg (54415 byte)
 

amorini.jpg (13428 byte)

Furono i Romani
a dare grande impulso alla diffusione
dei vini massicani,ai quali
Virgilio, Orazio e Plinio
attribuivano la virtù di "accendere
l’estro e donare l’ardore al corpo".
amorini2.jpg (14879 byte)

I vini della fattoria Prattico sono prodotti e imbottigliati nella tenuta "Acquamara".
Si dividono in vini a denominazione d'origine controllata, ad indicazione geografica tipica e da tavola. Per i doc, il marchio è riservato al Galluccio, proposto in due diverse tipologie: bianco (per almeno 70 per cento Falanghina,
e per il restante 30 per cento da varietà tipiche della zona), rosso (almeno il 70 per cento di Aglianico, e per il restante 30 per cento da varietà tipiche della zona).
Ricca e variegata la produzione dei vini ad indicazione geografica tipica. Un posto d'onore è certamente riservato alla Falanghina: un vino bianco prodotto da uve falanghina al cento per cento. Di colore giallo paglierino, con riflessi verdognoli, dal profumo intenso, fruttato e dal sapore asciutto, ma, nel contempo, delicato, si abbina a piatti a base di pesce, crostacei e antipasti di mare (ottimo anche come aperitivo).

Di colore rosso rubino e dal profumo di frutti a bacca nera è invece l'Aglianico (la cui etimologia risale a Greco o Grecizzante).
Con un grado alcolico intorno all'11 per cento, l'Aglianico si conserva per due o tre anni e si abbina a carni di agnello e maiale, salumi e formaggi stagionati. E sempre in tema di rossi, va segnalato l'Aurunco, un vino  delicato, dal sapore fresco e vellutato.Ha una gradazione alcolica dell'11per cento e va servito a una temperatura di 16°. Si accompagna a primi piatti a base di pasta e a carni bianche. Di colore giallo paglierino scarico, è il Claretto, un vino dal sapore fresco, fruttato e dalla pronta beva. Si abbina a piatti a base di
pesce e a riso con frutti di mare.

gallucciorosso1.gif (1614 byte)

gallucciobianco1.gif (1627 byte)

aglianicocru1.gif (1583 byte)

falanghinacru1.gif (1593 byte)

aglianico1.gif (1555 byte)

falanghina1.gif (1572 byte)

aurunco1.gif (1552 byte)

claretto1.gif (1553 byte)

Il suo grado alcolico è dell'11 per cento, la temperatura ottimale
per gustarlo è tra gli 8 e i 10°. Concludono la rassegna i cosiddetti vini cru: la Falanghina "vigna del prete" e l'Aglianico "vigna ai cerri". Il primo è un vino bianco prodotto da selezionate uve raccolte nella omonima vigna della tenuta. Dal sapore delicato e il profumo fruttato, ben si abbina a pietanze a base di pesce e primi piatti delicati.
Il secondo, è un vino rosso rubino, dal profumo persistente, ottimo con portate a base di carni rosse o bianche, in umido o arrosto.


| la fattoria | gli olii | i vini | modulo d'ordine | come arrivare | home page | m@il | webmaster |
| il galluccio bianco | il galluccio rosso | l'aglianico igt | la falanghina igt | l'aglianico cru | la falanghina cru |
| l'aurunco | il claretto | l'extravergine le molazze |